Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Dl Irpef, ok a permesso cessione quote RaiWay e a taglio 150 milioni

rai 03 giugno 2014

ROMA (Public Policy) - "Ai fini dell'efficientamente, della razionalizzazione e del riassetto industriale nell'ambito delle partecipazioni detenute dalla Rai Spa, la società può procedere alla cessione sul mercato, secondo modalità trasparenti e non disciminatorie, di quote di RaiWay, garantendo la continuità del servizio erogato".

Lo stabilisce un emendamento dei relatori al dl Irpef, Maria Cecilia Guerra (Pd) e Antonio D'Alì (Ncd), depositato nelle commissioni Bilancio e Finanze al Senato e approvato nel primo pomeriggio.

DI COSA STIAMO PARLANDO RaiWay è una società per azioni del gruppo Rai. Possiede la rete di diffusione del segnale radiotelevisivo della Rai e ha il compito di gestire e manutenere gli impianti di diffusione.

IL TAGLIO DA 150 MILIONI Le commissioni Bilancio e Finanze del Senato hanno dato inoltre il via libera all'articolo 21 del dl Irpef che stabilisce un taglio di 150 milioni di euro alla Rai. Sono però state "salvate" le sedi regionali e la possibilità di dismettere Rai World.

La Rai infatti non sarà più tenuta a garantire "la costituzione di una società per la produzione, la distribuzione e la trasmissione di programmi radiotelevisivi all'estero", ovvero Rai World. (Public Policy)

VIC-GAV

© Riproduzione riservata