Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Dall'Isin ai cantieri, cosa ha detto la Sogin in audizione

sogin nucleare 04 maggio 2017

ROMA (Public Policy) - Lo smantellamento delle ex centrali nucleari, l'avvio dell'Ispettorato nazionale per la sicurezza nucleare e la radioprotezione, i tentativi di sbloccare i lavori per l'impianto Cemex: sono alcuni dei temi affrontati dal presidente e dall'amministratore delegato di Sogin, Marco Enrico Ricotti e Luca Desiata, nel corso di un'audizione davanti la commissione d'inchiesta sui rifiuti.

I nuovi vertici della società incaricata dello smantellamento delle ex centrali nucleari ha ribadito quanto esposto in occasione di precedenti audizioni, rispetto - per esempio - al combustibile inviato in Francia e in Inghilterra e all'iter per l'avvio dei lavori del Deposito nazionale dei rifiuti radioattivi.

Confermata l'intenzione di puntare sempre più al mercato internazionale. Qualche novità è arrivata rispetto ad alcune prese di posizione in merito all'Isin, che ancora stenta a partire, e allo stato di avanzamento di alcuni cantieri, come quello di Bosco Marengo o quello relativo al Cemex.

continua -in abbonamento

NAF

© Riproduzione riservata