Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Jobs Act, emendamento Pd: articolo 18 per licenziamenti disciplinari

18 13 novembre 2014

ROMA (Public Policy) - Prevedere il contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti "assicurando comunque la garanzia della reintegrazione del lavoratore nel posto di lavoro nei casi di licenziamenti per motivi discriminatori e per quelli ingiustificati di natura disciplinare, previa qualificazione specifica delle fattispecie".

È quanto prevede uno dei 15 emendamenti presentati dal gruppo Pd al ddl delega lavoro in commissione Lavoro alla Camera. Con la proposta di modifica, quindi, si punta a mantenere le tutele previste dall'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori per i licenziamenti disciplinari per i nuovi contratti a tutele crescenti. (Public Policy)

FRA

© Riproduzione riservata