Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

La riforma delle partecipate salva i casinò

roulette casinò 17 marzo 2017

ROMA (Public Policy) - Raggiunto l'accordo in Conferenza unificata anche sulla norma per salvare le sale da gioco pubbliche: saranno escluse dall'articolo 20 del decreto Madia sulla riforma delle società partecipate, dunque potranno continuare a operare anche se in perdita.

Questo, viene riferito, eviterà la chiusura dei casinò in rosso. Inoltre, viene consentito alle sale l'estensione di un anno del piano strutturale triennale per il rifinanziamento delle perdite. Tutte le altre norme della riforma Madia, invece, continueranno ad applicarsi. (Public Policy) SOR

© Riproduzione riservata