Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

L'accordo tra Italia e Messico sul fisco, in Gazzetta ufficiale

messico 30 gennaio 2015

ROMA (Public Policy) - È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale, ed entra quindi in vigore, la ratifica ed esecuzione del protocollo di modifica alla convenzione tra Italia eMessico per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e per prevenire le evasioni fiscali.

La convenzione prevede che "le autorità competenti degli Stati contraenti si scambieranno le informazioni verosimilmente pertinenti per applicare le disposizioni della presente convenzione o per l'amministrazione o l'applicazione delle leggi interne relative alle imposte di qualsiasi genere e denominazione prelevate per conto degli Stati contraenti, delle loro suddivisioni politiche o amministrative o dei loro enti locali nella misura in cui la tassazione che tali leggi prevedono non è contraria alla convenzione, nonché per prevenire l'elusione e l'evasione fiscale".

"Le informazioni ricevute da uno Stato contraente - si legge nella convenzione - sono tenute segrete, analogamente alle informazioni ottenute in base alla legislazione interna di detto Stato e saranno comunicate soltanto alle persone od autorità (ivi inclusi l'autorità giudiziaria e gli organi amministrativi) incaricate dell'accertamento o della riscossione delle imposte". La convenzione prevede anche però che non sarà possibile, ad esempio, imporre al Messico "di fornire informazioni che potrebbero rivelare un segreto commerciale, industriale, professionale o un processo commerciale, oppure informazioni la cui comunicazione sarebbe contraria all'ordine pubblico".(Public Policy) RED

© Riproduzione riservata