Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Lampedusa, Malmstrom (Ue): potremmo rivedere gli aiuti, ipotesi procedura infrazione

clandestini 18 dicembre 2013

ROMA - (Public Policy) - "Le immagini che abbiamo visto dal centro di detenzione di Lampedusa sono spaventose e inaccettabili. Ci metteremo in contatto con le autorità italiane per chiedere maggiori informazioni su questi eventi e chiediamo loro di fare piena luce su quanto accaduto". Lo dichiara in una nota Cecilia Malmström, commissario Ue per gli Affari interni.

"Abbiamo già iniziato le indagini sulle condizioni deplorevoli in molti centri di detenzione italiani, tra cui Lampedusa, e non esiteremo ad avviare una procedura di infrazione per assicurarci che le norme e gli obblighi dell'Ue siano pienamente rispettati". "La nostra assistenza e il sostegno alle autorità italiane nella gestione dei flussi migratori può essere proseguita - conclude la svedese - solo se il Paese garantisce condizioni di accoglienza umane e dignitose per migranti, richiedenti asilo e rifugiati". (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata