Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Finché c'è legislatura c'è speranza: i lavori della commissione sulle banche

Rating-bancario-come-aumentare-le-possibilita-di-accesso-al-credito 06 novembre 2017

ROMA (Public Policy) - Prosegue il lavoro della commissione d'inchiesta sulle banche, a partire dalle audizioni sulle crisi delle banche venete.

La settimana passata sono stati auditi in particolare il capo del dipartimento Vigilanza bancaria e finanziaria di Banca d'Italia, Carmelo Barbagallo (l'audizione è durata quasi sei ore) e il direttore generale della Consob, Angelo Apponi.

Il presidente della commissione bicamerale d'inchiesta sulle banche, Pier Ferdinando Casini, li ha poi riconvocati in audizione congiunta, giovedì 9 novembre, "per approfondire i rapporti tra le due istituzioni in riferimento alle banche venete". La convocazione, fissata alle 10.30, è stata richiesta da diversi gruppi politici.

Martedì, invece, la bicamerale d'inchiesta ha sentito in audizione i commissari liquidatori di Veneto Banca e Banca Popolare Vicenza.

Casini ha inoltre annunciato inoltre di aver mandato una lettera agli amministratori della Banca popolare di Vicenza chiedendo nomi e importi dei più grandi debitori della banca.

continua - in abbonamento 

VIC

© Riproduzione riservata