Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Lavoro, Boldrini: il nostro welfare è rigido, ma la soluzione non è smantellare le garanzie pubbliche

lavoro 15 settembre 2014

ROMA (Public Policy) - "Il nostro modello di welfare appare troppo rigido in quanto non in grado di intervenire con efficacia sui nuovi rischi di esclusione sociale: quelli legati alla condizione dei giovani, alla precarizzazione dei lavori di rapporti di lavoro, alla presenza di migranti nel nostro territorio. C'è chi sostiene davanti a queste difficoltà che occorra di fatto smantellare le garanzie pubbliche: io non sono d'accordo".

Lo ha detto la presidente della Camera, Laura Boldrini, durante la presentazione del rapporto internazionale "The invisible heart of markets" e del rapporto italiano "La finanza che include - Gli investimenti ad impatto sociale per una nuova economia", a Montecitorio.

"Non dobbiamo abbandonare - ha detto - le conquiste di civiltà sino ad ora raggiunte. Non dobbbiamo smettere di desiderare una società più giusta, più progredita. Abbiamo però bisogno di nuove strategie e di una nuova alleanza tra l'intervento pubblico e l'imprenditoria, che cerca una remunerazione al proprio capitale ma è allo stesso tempo disponibile a impegnarsi in progetti che abbiamo una finalità sociale. C'è bisogno di questa alleanza".(Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata