Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

LAVORO, COLDIRETTI: DAL CROLLO DEL PIL 450 MILA DISOCCUPATI IN PIÙ NEL 2013

lavoro 15 maggio 2013

LAVORO, COLDIRETTI: DAL CROLLO DEL PIL 450 MILA DISOCCUPATI IN PIÙ NEL 2013

(Public Policy) - Roma, 15 mag - In Italia ci sono oltre 450
mila disoccupati in più in un anno per effetto del crollo
del Pil nel primo trimestre che ha fatto salire a 2,95
milioni le persone in cerca di lavoro a marzo 3013, tra i
quali 1,59 milioni uomini e 1,36 milioni donne.
Sono dati elaborati dalla Coldiretti sulla base dei dati
Istat.

L'unico segnale positivo per l'economia viene
dall'agricoltura che - sottolinea la Coldiretti - conferma
grandi potenzialità sul piano produttivo e occupazionale in
un difficile momento di crisi.

Il tema della disoccupazione sarà al centro dell'Assemblea
di Coldiretti Giovani Impresa di martedì prossimo con la
presentazione della prima Indagine Coldiretti/Swg su "I
giovani italiani e la crisi".

L'indagine registra come i giovani riescano a sopravvivere
con la disoccupazione record e i compromessi ai quali si
devono piegare. E ancora: il sentimento patriottico, il
confronto con i genitori, le passioni, capacità, aspirazioni
e i sogni, ma anche le proposte concrete per favorire il
ricambio generazionale e il lavoro delle nuove generazioni.
(Public Policy)

SPE

© Riproduzione riservata