Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Lavoro, Della Vedova (Sc): proposta Renzi innovazione positiva

lavoro 23 dicembre 2013

ROMA (Public Policy) - "Le proposte di Renzi in materia di lavoro rappresentano una positiva innovazione rispetto a quelle della sinistra politica e sindacale degli ultimi decenni". Lo afferma in una nota il senatore e portavoce di Scelta Civica, Benedetto Della Vedova che prosegue: "Il successo del neo segretario del Pd alle primarie, in cui queste proposte, nelle loro linee generali, sono state apertamente osteggiate dai suoi avversari interni, dimostra inoltre che esse non hanno solo cittadinanza, ma godono di un consenso maggioritario tra gli elettori del Pd".

"Scelta Civica che, su questo come su altri temi, ritiene che solo riforme radicali siano in grado di riportare occupazione e crescita in un Paese economicamente paralizzato da oltre un decennio - prosegue Della Vedova - non può che guardare con favore e con fiducia a questa svolta, e augurarsi che lo scontro interno al Pd non riporti nel limbo le nuove ipotesi riformatrici del segretario". "Ora occorre però - puntualizza - mettere nero su bianco le modifiche e in particolare quelle del cosiddetto contratto standard, a tempo indeterminato, perché torni ad essere uno strumento accessibile per i lavoratori e sostenibile per le imprese". "Chi nel Pd e nella sinistra invita Renzi a tenersi alla larga da questo argomento tabù e a lavorare ai margini del sistema, con nuove e diverse formule contrattuali, anch'esse atipiche - conclude Della Vedova - propone nei fatti un'alternativa uguale e contraria alle riforme che sarebbero necessarie". (Public Policy)

SAF

© Riproduzione riservata