Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

LAVORO, ISTAT: DISOCCUPAZIONE ALL'11,2%

01 febbraio 2013

(Public Policy) - Roma, 1 feb - La disoccupazione continua a
salire. Il numero di disoccupati a dicembre 2012 è di 2
milioni 875 mila (+4 mila rispetto al mese precedente). Su
base annua la disoccupazione cresce del 19,7% (+474 mila
unità), l'aumento interessa sia la componente maschile sia
quella femminile. Sono dati Istat.

Il tasso di disoccupazione si attesta all'11,2%, in
aumento di 0,1 punti percentuali rispetto a novembre e
di 1,8 punti nei dodici mesi.

Per quanto riguarda l'occupazione, i dati dell'Istituto
nazionale di statistica di dicembre mostrano un'ulteriore
flessione rispetto ai dati di novembre: 22 milioni 723 mila
occupati e cioè 104 mila in meno (-0,5%) del mese
precedente. Su base annua si contano 278 mila occupati in
meno (-1,2%). Il calo riguarda sia gli uomini che le donne.
Il tasso di occupazione, pari al 56,4%, diminuisce di 0,2
punti percentuali nel confronto congiunturale e di 0,6 punti
rispetto a dodici mesi prima.

Tra i 15-24enni le persone in cerca di lavoro sono 606 mila
e rappresentano il 10% della popolazione in questa fascia di
età.

Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, cioè l'incidenza
dei disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca, è
pari al 36,6%, in calo di 0,2 punti percentuali rispetto al
mese precedente e in aumento di 4,9 punti nel confronto
tendenziale.

Il numero di individui inattivi tra i 15 e i 64 anni
aumenta dello 0,6% rispetto al mese precedente (+81 mila
unità). Il tasso di inattività si attesta al 36,4%, in
crescita di 0,2 punti percentuali in termini congiunturali
e in diminuzione di 0,6 punti su base annua. (Public Policy)

SPE

© Riproduzione riservata