Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Puntuali, le interrogazioni sui disservizi Enel-Terna

meteo neve maltempo 26 gennaio 2017

ROMA (Public Policy) - Sono tre le interrogazioni presentate, tra Camera e Senato, due di Sinistra italiana e una del Pd, sui disservizi elettrici che hanno colpito negli ultimi giorni - ed in alcuni casi stanno ancora colpendo - gli abitanti delle regioni Marche e Abruzzo.

Nello specifico l'interrogazione a prima firma Lara Riccitti (Sinistra italiana), evidenzia come "dai primi giorni di gennaio del 2017 il Centro Italia sta vivendo una situazione particolarmente critica causata da ingenti nevicate e temperature rigide, oltre a continue scosse di terremoto di varia intensità".

La deputata di Sinistra italiana si concentra soprattutto sul territorio delle Marche. Nel frattempo alcune aree stanno tornando alla normalità ma Ricciatti rileva come, "al di là delle particolari contingenze, la società Terna, che gestisce le reti per la trasmissione dell'energia elettrica, sia apparsa del tutto inadeguata a fronteggiare una situazione di emergenza che era in gran parte prevedibile, considerate le numerose allerta della Protezione civile".

Ricciatti chiede quindi se "il Governo non intenda assumere iniziative, per quanto di competenza, per verificare motivi e responsabilità di tali disservizi"; e "quali iniziative di competenza il Governo intenda adottare per assicurare che Enel e Terna adempiano agli impegni di miglioramento delle loro infrastrutture e dei conseguenti servizi erogati nelle Marche".

continua -in abbonamento

NAF

© Riproduzione riservata