Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

LEGGE ELETTORALE, GIACHETTI (PD): 31 OTTOBRE 'NO PORCELLUM DAY"

porcellum 07 ottobre 2013

LEGGE ELETTORALE, GIACHETTI (PD): 31 OTTOBRE 'NO PORCELLUM DAY"

(Public Policy) - Roma, 7 ott - "Ci troviamo nella solita condizione in cui il Pdl non vuole modificare la legge elettorale e dall'altra parte invece abbiamo la posizione poco chiara del Partito democratico. Il Pdl non pensa assolutamente di cambiarla; l'hanno costruita e ora la custodiscono. Ma qual è l'opinione del Pd? Perché le dichiarazioni dicono una cosa ma i fatti un'altra? Ci sarà una sede nella quale il Pd deciderà la sua posizione? Oppure facciamo come gli struzzi e mettiamo la testa sotto terra finché non sarà la Corte costituzionale a dirci che dobbiamo cambiarla?". Lo dice il vicepresidente della Camera Roberto Giachetti durante una conferenza stampa alla Camera sulla riforma della legge elettorale.

"Si rischia - aggiunge il deputato Pd - di consumare una truffa ai danni degli elettori. Si fa sempre riferimento alla stabilità, alla governabilità ma questo non corrisponde a quello che i nostri partner di Governo vogliono, visto che non sono interessati a modificare la legge elettorale. Il Porcellum ci permetterà solo di avere le larghe intese per i prossimi 15 anni". E conclude: "Siamo nella situazione in cui ci trovavamo nella scorsa legislatura, che ha permesso di tornare al voto di febbraio con il Porcellum e si perde tempo per aspettare la sentenza della Corte costituzionale".

"Voglio lanciare una grande mobilitazione per dire no al Porcellum: da oggi fino al 31 ottobre ci saranno iniziative sparse in tutto il Paese, nulla di organizzato ma vogliamo che il 31 ottobre diventi il 'no Porcellum day. Il 31 ottobre - ha concluso Giachetti - chiuderò questa mobilitazione con un'iniziativa pubblica a Roma da Eataly con l'imprenditore Oscar Farinetti". (Public Policy)

SOR

© Riproduzione riservata