Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

LEGGE ELETTORALE, LO MORO (PD): PROSSIMA SETTIMANA TESTO UNIFICATO /INTERVISTA

Porcellum, M5s: elezioni incostituzionali. Boldrini: Camera legittima 18 settembre 2013

LEGGE ELETTORALE, LO MORO (PD): PROSSIMA SETTIMANA TESTO UNIFICATO /INTERVISTA

(Public Policy) - Roma, 18 set - Doris Lo Moro (Pd),
relatore insieme a Donato Bruno (Pdl) della riforma della
legge elettorale ha riferito che la prossima settimana
potrebbe essere pronto il testo unificato dei relativi
disegni di legge depositati in commissione Affari
costituzionali del Senato.

D. SENATRICE, A CHE PUNTO È IL DIBATTITO IN COMMISSIONE?
R.
È in una fase molto avanzata, si sta completando la
discussione generale. Abbiamo ricevuto anche dei chiarimenti
scritti e domani interloquiremo con il ministero
dell'Interno sul contenuto delle riflessioni sulle
circoscrizioni. Questo serviva nel caso di un ritorno al
Mattarellum. Ora siamo in grado, come relatori, di tirare le
fila della discussione, nel senso che ci sono degli
argomenti dove c'è un certo consenso. Il compito nostro,
finita questa settimana è proprio quello di elaborare una
bozza su cui completeremo la discussione in commissione. Non
prevedo tempi molto lunghi.

D. QUANDO PRESENTERETE TESTO UNIFICATO?
R.
Penso che, al più tardi, all'inizio della prossima
settimana.

D. QUALI SONO I PUNTI SU CUI AVETE VERIFICATO L'ESISTENZA
DI CONVERGENZE?
R.
Diciamo che in tutti gli interventi si ritorna sugli
stessi concetti, come sulla necessità di restituire la
libertà di scelta ai cittadini, quella di evitare che il
premio di maggioranza sia svincolato da qualsiasi limite nel
caso ci sia il premio di maggioranza, evitare un doppio
binario tra Camera e Senato. Questi sono gli elementi
comuni, come anche evitare che, se ci sono delle liste, non
siano troppo lunghe e, nel caso ci siano le preferenze, si
dia la giusta considerazione alla preferenza di genere.

Questi sono i temi e siccome io e il relatore elaboreremo
una bozza comune non mi dilungo oltre perché dobbiamo
discuterla. C'è qualche forza politica che cammina con delle
proposte proprie: Sel insiste sul Mattarellum, il Movimento
5 stelle
ha una sua proposta, anche Scelta civica ha una sua
proposta ma che può rientrare nella discussione comune. Mi
pare prudenzialmente di poter sostenere che c'è la
possibilità di avere una bozza credibile.

D. QUANDO POTRÀ APPRODARE IN AULA?
R.
È ancora troppo presto ma c'è la dichiarazione
d'urgenza, quindi il tutto sarà in tempi contenuti. (Public
Policy)

EPA

© Riproduzione riservata