Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Legge elettorale, M5s Senato non nominerà componente in comitato ristretto

legge elettorale 10 dicembre 2013

ROMA - (Public Policy)  - Il Movimento 5 stelle ha deciso che non nominerà un proprio esponente nel comitato ristretto che è stato istituito in commissione Affari costituzionali al Senato per stilare un testo unificato di riforma della legge elettorale.

La mancata nomina è legata alla protesta sulla non pubblicità dei lavori che caratterizza, per i 5 stelle, il comitato ristretto. Il comitato dovrebbe concludere i propri lavori entro il mese di gennaio. (Public Policy)

EPA

© Riproduzione riservata