Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Legge elettorale, Sisto: nessun bypass delle commissioni parlamentari

legge elettorale 20 gennaio 2014

ROMA (Public Policy) - "Aspettiamo che la direzione del Pd (convocata per oggi alle 16; Ndr) si esprima sull'accordo raggiunto", la scelta del testo base per la riforma della legge elettorale "è anche una questione politica". Nel frattempo la commissione Affari costituzionali alla Camera "va avanti sul piano istituzionale", ma "nessun 'bypass' delle commissioni parlamentari".

Lo ha detto il presidente della commissione Affari costituzionali alla Camera Paolo Francesco Sisto, entrando in commissione per l'inizio della discussione generale sulla riforma della legge elettorale. Se arriva il testo - ha aggiunto - "la commissione passerà all'esame del modello sul quale è stata raggiunta l'intesa", altrimenti "noi proseguiremo la discussione" sulle 21 proposte di legge già depositate.

Sul tavolo, ha proseguito Sisto, "ci sono una serie di ipotesi, un progetti di massima ma quello esecutivo sarà quello verrà esaminato dalle commissioni". La riforma della legge elettorale "va calibrata su tutti i possibili effetti. Ogni approfondimento è indispensabile". Per quanto riguarda la proposta di legge di Forza Italia, che sarà a firma Sisto, ha concluso: "Depositerò la mia proposta dopo la discussione generale in commissione". (Public Policy)

SOR

© Riproduzione riservata