Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Legge quadro sulle missioni: c'era un problema al Copasir

missioni 21 giugno 2016

di Fabio Napoli

aggiornamento (16,20): I due componenti aggiuntivi del Copasir saranno uno di Forza Italia e uno del Pd. Lo apprende Public Policy da fonti di governo. Dunque si è sbloccato l'iter della proposta di legge quadro sulle missioni internazionali, all'esame delle commissioni Esteri e Difesa della Camera.

ROMA (Public Policy) - Nelle prossime settimane si terranno delle riunioni di maggioranza per sciogliere il nodo Copasir, che da quasi tre mesi tiene bloccato l'iter della proposta di legge quadro sulle missioni internazionali, tornata a Montecitorio a marzo dopo essere stata approvata in seconda lettura al Senato.

Questa della Camera avrebbe dovuto essere la terza e ultima lettura per la pdl che punta ad eliminare la prassi dei decreti di proroga delle missioni e a definire un quadro normativo della materia.

A quanto si apprende da fonti parlamentari, il nodo da sciogliere che ha impedito un iter rapido della pdl è la futura composizione del Copasir.

Un emendamento approvato a Palazzo Madama ha previsto che solo per questa legislatura il Copasir venisse integrato da un deputato e da un senatore, "individuando i due componenti aggiuntivi tra il gruppo di maggioranza - si legge - e il gruppo di opposizione con la più alta incidenza percentuale nei due rami del Parlamento distintamente considerati".

L'emendamento è stato inserito per permettere a Forza Italia di poter tornare a far parte del Comitato (venne esclusa dopo l'uscita della componente Ncd dall'allora Pdl).

Dunque, in quest'ottica, dovrebbero entrare nel Copasir un parlamentare di Forza Italia e uno del Pd ma - a quanto si apprende - la scelta della forza politica chi dovrà occupare queste due poltrone non è cosi scontata. Attualmente sono in corso dei colloqui tra il ministero della Difesa ed i capigruppo proprio per cercare di sciogliere il nodo.

Intanto oggi nelle commissioni Esteri e Difesa della Camera è comunque tornata all'ordine del giorno la proposta di legge quadro. Per il momento si tratta di una messa all'odg di routine, in attesa degli incontri dei prossimi giorni che dovrebbero sciogliere il nodo Copasir. (Public Policy)

@ShareTheRoadFab

© Riproduzione riservata