Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Le leggi sull'obbligo vaccinale funzionano: parla Cattaneo

vaccini 18 gennaio 2018

ROMA (Public Policy) - "I recenti dati usciti su Lancet indicano che dopo pochi mesi dalla legge sull'obbligo vaccinale c'è già stato un aumento delle vaccinazioni in Italia, anche nel segmento no-vax (il 33% di coloro che si dichiaravano contro l'obbligo, che rappresentavano circa un 5% sul totale della popolazione, ora ha aderito alle vaccinazioni obbligatorie)".

È quanto dichiara la scienziata e senatrice a vita Elena Cattaneo a margine del convegno "Scienza e Politica" organizzato dal think tank Trinità dei Monti presso la sede del CNR a Roma.

"In California - prosegue Cattaneo - prima dell'introduzione dell'obbligo vaccinale per legge, il 36% delle scuole era sotto la soglia di copertura del 90%"; mercoledì "sul New York Times, sono stati riportati dei dati che dimostrano che la grande maggioranza delle scuole è tornata in linea con le coperture minime di sicurezza. Le leggi sull'obbligo vaccinale funzionano".

"Non è la figura dello scienziato in sé ad essere autorevole - conclude la senatrice - ma il metodo scientifico. Non bisogna giocare il pessimo gioco di alimentare gli allarmismi e le paure: l'aspettativa di vita aumenta di 3 mesi ogni anno, in tre o quattro generazioni è triplicata: bisogna ringraziare antibiotici, vaccini, alimentazione più completa". (Public Policy) RED

© Riproduzione riservata