Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

LIBERALIZZAZIONI, PITRUZZELLA (ANTITRUST): DA TELECOM AL GAS, ECCO LE PRIORITÀ

liberalizzazioni 22 aprile 2013

Electricity pylons are pictured near Bar

LE PAROLE DEL GARANTE A CORRIERE ECONOMIA

(Public Policy) - Roma, 22 apr - La separazione della rete
fissa di Telecom è "utile per stimolare la concorrenza, ma
va gestita in modo imparziale: il problema è chi se la
prenderà". La Cassa depositi e prestiti? "Non spetta a me
dirlo, ma è essenziale evitare l'integrazione tra chi ha
proprietà della rete e chi ha la gestione del servizio".

Lo dice in un'intervista al Corriere Economia Giovanni
Pitruzzella, presidente dell'Antitrust e uno dei 'saggi'
incaricati il 30 marzo da Giorgio Napolitano di redigere
un'agenda di riforme non più rinviabili.

TRASPORTI: DA ALITALIA ALLE FERROVIE DELLO STATO
L'Antitrus ha recentemente obbligato Alitalia a cedere otto
finestre di decollo e atterraggio a Linate: "I risultati -
dice Pitruzzella - sono sotto gli occhi di tutti: i prezzi
sono scesi. Ma il processo deve continuare, con un'Autorità
di regolazione del trasporto, che vigili anche sulle tariffe
[...[ Serve una regolazione subito, con l'insediamento del
nuovo governo. I prezzi possono scendere ancora".
E su una possibile fusione Alitalia-Fs: "Se ci fosse
un'ipotesi concreta, dovremmo vedere com'è congegnata,
andrebbero valutate strutture e condizioni".

QUESTIONE TELECOM
L'istruttoria per abuso di posizione dominante sulla
gestione della rete fissa di Telecom, sottolinea
Pitruzzella, "si chiuderà entro maggio". Tornando a parlare
dello scorporo, aggiunge: "Potrebbe avere vantaggi di
efficienza economica per l'azienda e riflessi positivi su
cittadini e imprese".

RIGASSIFICATORI E VICENDA BRITISH GAS
Per il garante servono più rigassificatori, "per abbassare
i costi delle bollette, e tempi certi per le autorizzazioni.
Non dobbiamo più far scappare gli stranieri com'è accaduto
con la British Gas da Brindisi".

LE BANCHE E IL FONDO DI GARANZIA PER LE PMI
Le banche italiane "hanno il problema della solidità
patrimoniale. Perciò abbiamo proposto di aumentare di due
miliardi il fondo di garanzia per le Pmi, che le garantisce
sui crediti non pagati. Così non impegnano il patrimonio. I
prestiti aumenterebbero di almeno 30 miliardi".

LE COLPE DEL "CAPITALISMO RELAZIONALE"
Il divieto Antitrust delle cariche incrociate ha avuto
effetti positivi, conclude infine Pitruzzella: "Si sono
dimesse 110 persone dai consigli d'amministrazione. È un
colpo inflitto al capitalismo relazionale, che in Italia
spesso ha impedito la vera concorrenza". (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata