Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Libia, Mogherini: serve un governo che abbia la forza di controllare le frontiere

libia 03 luglio 2014

ROMA (Public Policy) - "Sarà importante incoraggiare il nuovo Parlamento libico a istituire un governo che abbia la forza sufficiente per controllare il proprio territorio, in particolare il controllo delle frontiere, soprattutto terrestri. Su questo abbiamo proposto a livello europeo di rafforzare la missione Eubam Libia (European Union Border Assistance; Ndr) di controllo delle frontiere, su questo c'è un interesse anche della Tunisia. Una volta che sarà in carica il nuovo governo libico potremo arrivare alla firma delle convenzioni internazionali che consentano ad esempio all'Unhcr (l'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati; Ndr) di lavorare in Libia".

Lo dice il ministro degli Esteri, Federica Mogherini, nel corso di un'audizione nelle commissioni Esteri riunite di Camera e Senato sugli ultimi sviluppi in relazione al semestre di presidenza italiana dell'Unione europea. (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata