Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

LO SPILLO di Enrico Cisnetto

LO SPILLO di Enrico Cisnetto 05 ottobre 2013

enrico cisnetto

(Public Policy) - Roma, 5 ott - Prima l'Ici, poi l'Imu,
forse la Service Tax: il ballo delle tasse è frenetico.
Adesso il Pd ha presentato un emendamento alla Camera per
far pagare la prima rata dell'Imu alle abitazioni con
rendita catastale superiore ai 750 euro e, con il miliardo e
duecento milioni di ricavato, far tornare l'Iva al 21%.

Sì d'accordo, tutto bello. Ma stare un po' fermi e
programmare una seria ed efficace politica fiscale, no? Non
vi sembra troppo cambiare ogni mese normativa? Così si crea
una giungla inestricabile di norme complicatissime e
stratificate che nessun cittadino, impresa o ufficio
pubblico è in grado di comprendere. Non è già abbastanza
pesante il carico fiscale e vessatorie le norme tributarie
per aggiungerci il sadismo di cambiamenti continui, da far
girare la testa (e non solo)?

Il Pd non deve usare il successo ottenuto con la nuova
"maggioranza" per dare una prova di forza veso il Pdl,
perché l'unica prova di forza che serve è quella per il bene
del Paese. Si usi, quindi, l'orizzonte temporale che il
governo ha davanti per un riordino generale e intelligente
del sistema di tassazione. E nel frattempo fermi
tutti.(Public Policy) ECN

© Riproduzione riservata