Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

LO SPILLO di Enrico Cisnetto

Lo Spillo - di Enrico Cisnetto 11 ottobre 2013

LO SPILLO di Enrico Cisnetto

(Public Policy) - Roma, 11 ott - Immaginate una famiglia con un enorme patrimonio, ma con un debito elefantiaco e un bilancio familiare che va in rosso per gli interessi da pagare proprio su quel debito. La prima cosa che farebbe sarebbe vendere i gioielli di casa per ripagare il debito, liberarsi degli interessi e ricominciare una vita normale. Guarda caso anche l'Italia ha un debito monstre, che supera il 130% del pil e i 2mila miliardi di euro.

Ha pure un grande patrimonio immobiliare, inutilizzato e un bilancio che sarebbe in attivo, se non ci fossero gli interessi da pagare. E invece cosa decide il governo nella "manovrina" appena varata? Sceglie di vendere gli immobili pubblici, non per abbattere il fardello enorme del debito e cancellare gli interessi, ma per finanziare la spesa.

Insomma stabilisce che è meglio usare le ultime risorse disponibili per curare i sintomi invece che la malattia. Così il debito resta e gli interessi pure, e le uscite restano invariate. Ah, quanto manca la "diligenza del buon padre di famiglia" a questa benedetta Seconda Repubblica che non riesce a diventare Terza. (Public Policy)

ECN

© Riproduzione riservata