Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Lo Spillo - Come la paura può diventare una ricchezza

sicurezza 03 febbraio 2016

ROMA (Public Policy) - di Enrico Cisnetto - Come la paura può diventare una ricchezza. Tra allarmi mediatici eccessivi ed evoluzione della criminalità, a torto o a ragione, i cittadini reclamano maggior sicurezza.

Tra le molte azioni possibili per migliorare sia la percezione di maggiore sicurezza che l'effettiva realtà, c'è la concreta possibilità di incrementare il livello tecnologico di protezione per le nostre case grazie ad un incentivo fiscale inserito nella legge di Stabilità. In modo che anche la prevenzione, e non solo la criminalità, utilizzi le migliori innovazioni disponibili.

Come ha specificato Paola De Micheli, sottosegretario all'Economia, per quest'anno è stato istituito un credito di imposta di 15 milioni di euro per i privati che installino sistemi di videosorveglianza digitale o allarme o che stipulino contratti con istituti di vigilanza.

Entro poche settimane - dice il Mef - dovrebbe arrivare il decreto attuativo con i criteri e i parametri per l'accesso all'agevolazione fiscale. Tra le varie previsioni, un'ottima occasione per aggiornare gli strumenti di prevenzione e contrasto alla criminalità, che ha progressivamente sviluppato tecniche e competenze più "innovative".

Ad oggi esistono sistemi di allarme controllabili tramite l'app sul cellulare, collegamenti h24 a centrali di sorveglianza, in contatto costante con le forze dell'ordine. Tra l'altro, a prezzi accessibili.

Certo, non siamo di fronte alla soluzione definitiva del problema, ma con una spesa relativamente esigua per le casse dello Stato, è possibile sostenere produttori e fornitori di servizi di sicurezza, permettere ai cittadini di sentirsi più protetti con piccoli investimenti su sistemi di allarme e prevenzione tecnologicamente avanzati, creare le condizioni per una virtuosa integrazione tra i diversi sistemi di controllo esistenti, in modo che il presidio del territorio possa essere più capillare e interconnesso.

Inoltre, vedendo la cosa dal lato dell'economia, c'è la possibilità che si crei un vero e proprio mercato della sicurezza, con le società specializzate che finora si rivolgevano solo o prevalentemente alla clientela corporate, di aprire alla clientela retail.

Prevenire è meglio che curare, non solo in medicina. (Public Policy)

@ecisnetto

© Riproduzione riservata