Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Lobby e Terzo settore, appuntamento a settembre

lobby 03 luglio 2015

ROMA (Public Policy) - Per l'esame nel merito dei disegni di legge di riforma del terzo settore e di regolazione delle lobby bisognerà aspettare settembre. A riferilo a Public Policy è stata la presidente della commissione Affari costituzionali al Senato Anna Finocchiaro (Pd).

"L'esame del ddl Boschi dovrà essere serio ed approfondito e temo che prenderà tutti i lavori della commissione fino alla pausa estiva - ha spiegato Finocchiaro - Senza contare che nel frattempo stiamo portando avanti l'indagine conoscitiva sull'immigrazione".

Giovedì, infatti, è stato deciso che sarà martedì prossimo il giorno in cui il ddl di riforma della Costituzione inizierà ad essere esaminato dalla 1a commissione di Palazzo Madama.

Finocchiaro ha poi anticipato che, con tutta probabilità, il termine per presentare gli emendamenti al ddl delega di riforma del terzo settore (attualmente fissato a giovedì prossimo) subirà uno slittamento di 7 o 10 giorni. Sul ddl di regolamentazione delle lobby sono stati già presentati circa 250 emendamenti che, dunque, si avviano ad essere esaminati a settembre.

"Il ddl lobby non è un tema divisivo - ha precisato Finocchiaro - il testo base adottato è quello di Orellana (ex M5s, ora nel Misto; Ndr) sul quale dovranno essere fatte delle modifiche che necessitano di una discussione approfondita". (Public Policy) NAF

© Riproduzione riservata