Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Cosa c'entra la lotta al terrorismo con il decreto Milleproroghe

carceri 02 gennaio 2017

ROMA (Public Policy) - Proroga di un anno, fino al 31 dicembre 2017, della norma che permette al presidente del Consiglio dei ministri, anche a mezzo del direttore generale del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza (Dis), di richiedere che i direttori dei servizi di informazione per la sicurezza o dipendenti espressamente delegati, siano autorizzati a colloqui personali con detenuti e internati, al solo fine di acquisire informazioni per la prevenzione di delitti con finalità terroristica di matrice internazionale.

Questo quanto previsto da una bozza aggiornata del dl Milleproroghe, approvato dall'ultimo Cdm, di cui Public Policy ha preso visione.

continua -in abbonamento

VIC

© Riproduzione riservata