Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

M5S, 5 STELLE RIUNITI PER "CHIARIMENTI INTERNI" DOPO L'USCITA FURNARI-LABRIOLA

M5S, CHI SONO E COSA HANNO FATTO ALLA CAMERA FURNARI E LABRIOLA 10 giugno 2013

M5S, CHI SONO E COSA HANNO FATTO ALLA CAMERA FURNARI E LABRIOLA

(Public Policy) - Roma, 10 giu - L'assemblea dei deputati 5
stelle torna a riunirsi dopo l'uscita dal gruppo dei due
tarantini Alessandro Furnari e Vincenza Labriola, passati al
gruppo Misto. È in corso, infatti, al palazzo dei Gruppi a
Montecitorio una riunione tra i deputati 5 stelle.

All'ordine del giorno "chiarimenti interni - spiega un
deputato del M5s a Public Policy - sull'adeguamento dei
singoli deputati rispetto alle decisioni dell'assemblea".
In discussione ci saranno quindi il presunto
"trattenimento" dell'eccedenza dell'indennità di cui è
accusato Furnari (che ieri ha smentito), ma anche il
comunicato stampa diffuso dal gruppo Comunicazione del M5s
dopo il passaggio di Labriola e Furnari.

Il comunicato, secondo fonti interne al movimento, non sarebbe stato
condiviso da tutta l'assemblea 5 stelle ma solo da un gruppo ristretto di deputati.
"Come è emerso più volte - continua il deputato - non tutti
siamo d'accordo sulle decisioni prese dal gruppo.

E va ribadito che alcune di queste non vengono discusse nemmeno
da tutti. Il comunicato diffuso venerdì non era frutto della
volontà generale ma solo di poche persone, che hanno voluto
accanirsi su i due deputati".

I MOTIVI DEL DISTACCO
Il passaggio al gruppo Misto di Furnari e Labriola è dipeso
dalle troppe "decisioni prese dall'alto", le discussioni
sulla diaria interne al movimento e la questione legata alla
vicenda dell'Ilva di Taranto. Entrambi i deputati, infatti,
sono contrari alla chiusura dell'area a caldo dello
stabilimento tarantino, proposta avanzata qualche giorno fa
proprio dal deputato 5 stelle Diego De Lorenzis. (Public
Policy)

SOR

 

© Riproduzione riservata