Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

M5S, GRILLO: BERLUSCONI IN GALERA, PARTITI MORTI IN MENO DI 4 MESI

COMUNALI 2013, CISE-LUISS: ECCO PERCHÈ NEL NORD-EST IL M5S HA PERSO VOTI 17 maggio 2013

PARTITI, GRILLO: CIÒ CHE CHIUDI IN RETE RISPUNTA, M5S È LA "PROTEZIONE CIVILE"

(Public Policy) - Roma, 17 mag - "I partiti tradizionali che
compongono la coalizione di governo in Italia non ci saranno
più, diventeranno storia, in meno di quattro mesi". Lo ha
detto Beppe Grillo in un'intervista all'emittente televisiva
statunitense Cnbc.

BERLUSCONI DEVE ANDARE IN GALERA
"Il Popolo della libertà - dice il leader del M5s - è tutto
di Berlusconi, mentre il Pd non si sa nemmeno più cosa sia.
Si proteggono l'un l'altro: Berlusconi non va in galera
(perché dovrebbe andare in galera) e nel Pd non si fanno
indagini sulle banche, su Unipol e MpS, i più grandi
scandali finanziari degli ultimi 50 anni. Questo non è un
governo, è una metafora".

Quanto a Berlusconi, l'ex comico dice: "Gli italiani devono
capire che dobbiamo andare oltre Berlusconi. Berlusconi è
solo una promessa, un esercizio di marketing, una
pubblicità. Un ologramma. Abbiamo bisogno di ricostruire
questo Paese dalle sue radici".

BERSANI MAI VENUTO DA ME
Parlando invece del Pd, Grillo nega di aver avuto contatti
con Pier Luigi Bersani: "Non c'è mai stato un affare. Hanno
snobbato il nostro Movimento. Bersani non è venuto da me per
chiedermi di creare un governo comune contro Berlusconi. No,
lui ha detto 'Dateci il vostro voto, alcuni dei vostri
senatori, in modo da poter governare senza di voi'".

MOVIMENTO 5 STELLE È COME VIRUS
Quanto al Movimento 5 stelle, Grillo dice: "Il nostro
movimento è come un virus che si sta espandendo in modo
esponenziale. Non è controllato dall'alto. È un movimento in
rapido movimento. Io dico che vinceremo le prossime
elezioni, e poi creeremo un mercato trasparente fatto di
brave persone".(Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata