Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Magistrati, la modifica del relatore per allargare la responsabilità

Magistrati 03 novembre 2014

ROMA (Public Policy) - Potrà costituire "colpa grave" per un magistrato "la violazione manifesta" non solo della legge e del diritto dell'Unione europea ma anche di quella "italiana". È quanto prevede un subemendamento a prima firma del relatore Enrico Buemi (Psi) presentato a un emendamento del governo al ddl Responsabilità civile dei magistrati.

La proposta di modifica del relatore - che sarà discussa in settimana dalla commissione Giustizia al Senato, dove il testo è in esame - ribalta la proposta del governo, non condivisa da tutta la maggioranza, prevedendo che tra le colpe gravi per un giudice sia considerata anche la violazione "manifesta" della legge italiana. (Public Policy)

SOR

© Riproduzione riservata