Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Manovra, emendamento relatori: sconto Imu per i terreni agricoli

stabilita', emendamento relatori: sconto imu per terreni agricoli 25 novembre 2013

ROMA - (Public Policy) - Nuovi coefficienti di rivalutazione per il calcolo dell'Imu per i terreni agricoli, con una concentrazione in favore di quelli posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola. Quindi diminuzione - per i terreni agricoli - del coefficiente moltiplicatore, utilizzato per il calcolo della base imponibile, che scende da 135 a 125. Per i terreni agricoli non coltivati, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali il coefficiente passa da 100 a 58.

È quanto prevede la bozza di emendamento dei relatori al ddl Stabilità, di cui Public Policy è in possesso. La nuova manovra - si legge nella relazione tecnico-illustrativa all'emendamento - potrebbe comportare "una perdita di gettimo Imu pari a 78 milioni di euro annui, per i terreti posseduti da agricoltori professionali" e "di 30 milioni all'anno" per quelli non posseduti da professionisti del settore. (Public Policy)

SOR-VIC

© Riproduzione riservata