Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Manovra, governo: stop cda Sogei e al via rinnovo organi societari

Manovra, governo: stop cda Sogei e al via rinnovo organi societari 16 dicembre 2013

ROMA - (Public Policy) - Con l'entrata in vigore della legge di Stabilità i componenti attualmente in carica del consiglio di amministrazione di Sogei (Società generale d'informatica, del ministero dell'Economia) decadranno. È quanto prevede un emendamento del Governo alla legge Finanziaria 2014, che oggi sarà votato in commissione Bilancio alla Camera.

Con il rinnovo del Cda Sogei, la proposta esclude l'applicazione dell'articolo 2383 del codice civile: quindi gli amministratori attualmente in carica non saranno rieleggibili. Il Cda rimarrà in carica formalmente fino alla data dell'assemblea da convocare entro 30 giorni, per il rinnovo degli organi decaduti. Oltre al Cda, l'emendamento del Governo prevede il rinnovo anche dei componenti del collegio sindacale di Sogei, anche questo da rieleggere con l'entrata in vigore della presente legge.

Sarà il ministero dell'Economia a provvedere alle nuove nomine: il nuovo consiglio sarà composto da cinque membri, dì cui due dipendenti del Mef, un rappresentante dell'Agenzia delle entrate, un rappresentante dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli, e un componente con funzioni di presidente e amministratore delegato individuato anche all'esterno. (Public Policy)

SOR-VIC

© Riproduzione riservata