Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Manovra, relatori: 31 milioni in 2014 per Aquila e comuni cratere

aquila 25 novembre 2013

ROMA - (Public Policy) - Nel 2014 verrà erogato un contributo straordinario di 24,5 milioni di euro al Comune dell'Aquila, 3,5 milioni ai Comuni del cratere e 3 milioni di euro alla Provincia dell'Aquila per "assicurare la stabilità dell'equilibrio finanziario" e "la continuità del servizio di smaltimento dei rifiuti solidi urbani".

Lo stabilisce un emendamento dei relatori al ddl Stabilità, il 9.0.1000, depositato questa mattina in commissione Bilancio al Senato. Lo stesso emendamento stabilisce anche che i Comuni del cratere dell'Aquila, colpiti dal terremoto del 2009, possono prorogare entro e non oltre il 31 dicembre 2014 i contratti di lavoro a tempo determinato e i contratti co.co.co stipulati per la ricostruzione.

Inoltre, per il solo 2014, il Comune dell'Aquila è autorizzato, nel limite di spesa di 1,5 milioni di euro a prorogare o rinnovare entro e non oltre la stessa data i contratti a tempo determinato, anche per la copertura di incarichi di funzione dirigenziale e in deroga al blocco del turnover nelle Pa. (Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata