Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Manovra, riammesso emendamento M5s: destinare 8xmille a edilizia scolastica

Manovra, riammesso emendamento M5s: destinare 8xmille a edilizia scolastica 10 dicembre 2013

ROMA -(Public Policy) - Destinare una quota pari all'otto per mille dell'Irpef per interventi di "ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico ed efficientamento energetico" degli edifici scolastici. È questo il contenuto di un emendamento M5s (a prima firma Francesco Cariello) presentato alla legge di Stabilità, inizialmente dichiarato inammissibile dalla commissione Bilancio alla Camera, ma poi riammesso in un secondo momento.

La proposta modifica la legge 222 del 1985, che ha istituito l'otto per mille in favore della Chiesa Cattolica. Al momento l'articolo 48 della legge 222 prevede che una parte delle quote devono essere utilizzate dallo Stato "per interventi straordinari per fame nel mondo, calamità naturali, assistenza ai rifugiati, conservazione di beni culturali" e dalla Chiesa cattolica "per esigenze di culto della popolazione, sostentamento del clero, interventi caritativi a favore della collettività nazionale o di paesi del terzo mondo". I 5 stelle, tra gli interventi statali, inseriscono quelli per il miglioramento "degli immobili di proprietà pubblica adibiti all'istruzione scolastica". (Public Policy)

SOR

© Riproduzione riservata