Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Manovra, riunione maggioranza-governo. Relatori: serve più tempo

Stabilità, pubblicata in gazzetta ufficiale: in vigore da 1 gennaio 2015 19 novembre 2013

ROMA - (Public Policy) - I relatori della Manovra, Giorgio Santini (Pd) e Antonio D'Alì (Ncd) hanno chiesto più tempo per esaminare gli emendamenti e hanno nuovamente chiesto ai partiti di maggioranza di individuare i temi principali su cui concentrarsi. La richiesta, racconta Santini, è stata: "O ci danno il tempo materiale per 1500 emendamenti o si individuano i punti principali e si dà mandato" ai relatori di fare una sintesi.

Lo ha detto il relatore Pd al ddl Stabilità, Giorgio Santini, uscendo dalla riunione di maggioranza che si è tenuta nella sala del governo di palazzo Madama. Alla riunione, durata poco più di un'ora, hanno preso parte i relatori, per il governo i viceministri Luigi Casero e Stefano Fassina e il sottosegretario Giovanni Legnini, esponenti di Ncd, Forza Italia e Scelta civica.

Quanto agli attesi emendamenti del governo, dice Santini "l'esecutivo ha già iniziato a presentare qualcosa ma su temi generali" differenti dagli emendamenti dei parlamentari. Il relatore Pd inoltre annuncia che in parallelo ai lavori di commissione si terranno oggi e nei prossimi giorni "incontri governo-maggioranza-relatori su casa, imprese, e patto di stabilità". Quanto alla minoranza, Santini assicura che prima dell'inizio dei lavori in commissione, oggi alle 15,30, ci sarà anche una riunione con l'opposizione. (Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata