Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Manovra, si lavora a taglio emendamenti

stabilita', verso ok commissione. Voto su pacchetto governo-relatore 12 novembre 2013

Manovra, si lavora a taglio emendamenti

ROMA (Public Policy) - Mentre i lavori sugli emendamenti alla Manovra non sono ancora formalmente iniziati in commissione Bilancio al Senato, i gruppi si riuniscono continuamente per fare il punto della situazione e tentare di sfoltire gli emendamenti. Allo stesso tempo in questi giorni ci sono varie riunioni a Palazzo Chigi sulla Manovra con il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni.

La prossima ad esempio ci sarà nel pomeriggio. Per quanto riguarda il Pdl, in particolare, dice a Public Policy il correlatore del ddl Antonio D'Alì, ci sarà una riunione di gruppo al Senato per "guardare insieme gli emendamenti" e questa sera invece ci sarà un incontro "con i nostri esponenti di governo" per guardare gli emendamenti in un'ottica più ampia e segnalare quelli su cui il partito (o le sue due anime) vuole puntare maggiormente. Stessa cosa farà il Pd.

Intanto la commissione Bilancio al Senato stamane ha solo proceduto all'illustrazione e alle ammissibilità degli emendamenti al ddl Bilancio. La prossima riunione è iniziata alle 16, con l'illustrazione degli emendamenti al ddl Stabilità e la replica del governo; si inizierà anche, probabilmente già a dare qualche ammissibilità sugli emendamenti. Da quanto si apprende il presidente della commissione, Antonio Azzollini (Pdl), ha deciso che con le ammissibilità ci si muoverà a scaglioni: si daranno di volta in volta per ogni articolo discusso. (Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata