Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Marò, Pinotti vs emendamento Minzolini: non servono prove muscolari

marò 27 febbraio 2014

ROMA (Public Policy) - "La prima richiesta che ci hanno fatto le mogli dei fucilieri detenuti in India è che l'Italia, il Paese, sia unito, perchè questo dà loro forza. Noi riteniamo che i marò non debbano essere giudicati in India. La forza deve essere utilizzata per trovare una soluzione, non per fare prove muscolari che non ci servono".

Lo dice in aula al Senato il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, durante la discussione del dl Missioni e la votazione di un emendamento del senatore di Forza Italia, Augusto Minzolini, che prevede la sospensione della partecipazione italiana alle missioni antipirateria sino alla soluzione della vicenda marò. (Public Policy) twitter - @PPolicy_News GAV

© Riproduzione riservata