Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Media, il programma dell'indagine conoscitiva in commissione Trasporti Camera

Tv locali, ritardi nei contributi? Per Confindustria ci sono problemi sui decreti 02 maggio 2014

ROMA (Public Policy) - A più di tre anni dall'entrata in vigore del dlgs 44 del 2010 ("Attuazione della direttiva 2007/65/Ce relativa al coordinamento di determinate disposizioni legislative, regolamentari e amministrative degli Stati membri concernenti l'esercizio delle attività televisive"), la commissione Trasporti alla Camera svolgerà un'indagine conoscitiva sull'intero sistema "dei servizi di media audiovisivi e radiofonici". Termine di conclusione previsto: luglio 2014.

"UNA RIFLESSIONE URGENTE" È "urgente - si legge nel programma dell'indagine conoscitiva - una riflessione sulla configurazione e sull'attività degli operatori del sistema, con riferimento ai due ruoli [...] di fornitore di servizi di media audiovisivi e di operatore di rete".

L'INCIDENZA DEL DIGITALE TERRESTRE Dopo aver citato il libro verde della Commissione Ue, "Prepararsi a un mondo audiovisivo della piena convergenza: crescita, creazione e valori", la commissione guidata da Michele Meta (Pd), precisa: "È opportuno verificare quale incidenza il passaggio al digitale terrestre abbia avuto nell'assegnazione agli operatori della capacità trasmissiva e prendere in considerazione gli sviluppi che potranno verificarsi per quanto attiene sia alla ripartizione e all'utilizzo delle frequenze, sia alla regolazione delle modalità di trasmissione mediante internet".

LE AUDIZIONI PREVISTE Ad essere ascoltati saranno: il ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi; il sottosegretario al Mise con delega alle telecomunicazioni Antonello Giacomelli; il commissario europeo delegato alla materia (attualmente l'olandese Neelie Kroes); l'Agcom; la Rai; le emittenti televisive in ambito nazionale; le associazioni delle emittenti televisive locali; le associazioni degli operatori internet e telefonici; le organizzazioni sindacali; Confindustria; gli esperti nella materia e altri soggetti operanti nel settore. (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata