Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

MINE ANTIUOMO: APPROVATO ALLA CAMERA IL DIVIETO DI FINANZIAMENTO

18 dicembre 2012

(Public Policy) - Roma, 18 dic - È stata approvata alla
Camera la proposta di legge sul divieto di finanziamento
delle imprese che producono mine antiuomo. Lo annuncia su
Twitter la prima firmataria Federica Mogherini (Pd).
La proposta era assegnata alla commissione Finanze alla
Camera ed aveva ottenuto la via più breve dell'approvazione
in sede legislativa. Ora andrà al Senato, senza passare
dall'Aula.

COSA PREVEDE
La proposta, la C. 5407, è stata presentata il 6 agosto
2012 e ha iniziato il suo iter in commissione il 24 ottobre.
È a completamento della Convenzione di Oslo del 2010,
ratificata dal Parlamento il 14 giugno 2010.
La convenzione internazionale prevede il divieto di uso,
produzione e commercializzazione delle bombe a grappolo e
impegna gli Stati firmatari a distruggere gli stock, a
bonifificare i territori e a fornire assistenza alle
vittime. L'Italia con la ratifica della Convenzione
di Oslo ha vietato la produzione e il commercio di queste
mine, ora con la proposta di legge Mogherini si vuole
introdurre il divieto del finanziamento dei produttori da
parte delle banche italiane.(Public Policy)

LAP

© Riproduzione riservata