Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Ministero, Istat, Inps, Inail: cosa cambia per i dati sul lavoro

istat 26 gennaio 2016

ROMA (Public Policy) - Sulle iniziative "per garantire la pubblicazione di dati e statistiche accurate in tema di occupazione, lo scorso 22 dicembre il ministro del Lavoro ha siglato con i presidenti di Istat, Inps e Inail un accordo di collaborazione finalizzato al collegamento dei propri sistemi informativi, per lo scambio automatizzato delle informazioni contenute nei rispettivi archivi amministrativi e statistici".

E il protocollo serve "a rispondere alla crescente domanda di informazione statistica sulle dinamiche del mercato del lavoro e sull'attuazione delle politiche del lavoro e di protezione sociale valorizzando il patrimonio informativo disponibile".

Lo ha detto in XI commissione alla Camera il sottosegretario al Lavoro, Massimo Cassano, rispondendo a un'interrogazione di Silvia Chimienti (M5s) sulle iniziative in materia di pubblicazione delle statistiche sull'occupazione.

"I quattro soggetti lavoreranno, quindi, insieme per individuare un percorso di elaborazione, analisi e diffusione di dati statistici che produca un miglioramento dell'informazione statistica inerente al mercato del lavoro e alla protezione sociale", ha ribadito Cassano.

Che ha concluso ricordando come tale impegno "porterà alla realizzazione e diffusione di prodotti congiunti e coordinati per facilitare gli utenti nella lettura integrata delle informazioni su questi temi". (Public Policy) IAC

© Riproduzione riservata