Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

I minorenni e il motorino, nella legge Ue 2014

vespa 14 aprile 2015

ROMA (Public Policy) - A breve i minorenni che guidano un motorino o una macchinetta (di categoria AM, A1 o B1) potranno portare un passeggero. È quanto prevede uno degli articoli della legge europea 2014, all'esame della commissione Politiche Ue alla Camera. Una parte dell'articolo 9 del ddl, infatti, modifica l'articolo 115 del Codice della strada, abrogando il divieto oggi previsto per i sedicenni che conducono veicoli appartenenti alle categorie AM, A1 e B1 (quindi motorini da 50 o 125, veicoli a tre ruote o macchinette) di trasportare un passeggero.

La modifica si è resa necessaria in quanto la precedente normativa (cha appunto vietava la possibilità di portare un passeggero per i minorenni) viola il principio comunitario del mutuo riconoscimento delle patenti sancito dalla direttiva 2006/126/Ue. Rimane invece vigente il divieto di portare passeggeri per i quattordicenni che prendono la patente AM. La legge europea 2014 dovrebbe diventare legge dopo l'esame (a giugno dovrebbe approdare in aula alla Camera in prima lettura): a quel punto anche le novità sulla guida in due per i minorenni entreranno in vigore. (Public Policy) VIC

© Riproduzione riservata