Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

La mozione di Brunetta contro le sanzioni alla Russia

putin 12 giugno 2015

ROMA (Public Policy) - Il capogruppo di Forza Italia alla Camera, Renato Brunetta, ha presentato una mozione contro le sanzioni alla Russia (nella foto: il presidente russo Vladimir Putin).

La mozione impegna il governo "ad assumersi le proprie responsabilità di fronte ai cittadini con riguardo alle sanzioni in vigore contro la Federazione Russa, perché ingiuste e controproducenti per la convivenza pacifica e dannose per l'economia anzitutto del nostro Paese; a battersi in tutte le sedi europee affinché questo esempio sia seguito da un numero crescente di Paesi, riconoscendo a tutte le parti il diritto di difendere, privilegiando il dialogo, la propria identità nazionale e i legami con le proprio origini, al fine di raggiungere un accordo che porti all'annullamento delle sanzioni in vigore contro la Federazione russa".

E, ancora, secondo Brunetta, il governo dovrebbe impegnarsi "perché gli Stati Uniti d'America nel loro tradizionale ruolo e nella loro costante opera per la pace e il benessere nel mondo riconoscano che la strada di uno spirito di collaborazione non passa attraverso le sanzioni che colpiscono e umiliano i popoli".(Public Policy) VIC

© Riproduzione riservata