Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

MPS, SCONTRO TREMONTI-BOCCIA SU TWITTER: 'STUDIA DERIVATI', 'TE LI SPIEGO'

28 gennaio 2013

(Public Policy) - Roma, 28 gen - Botta e risposta dai toni
aspri tra l'ex ministro dell'Economia Giulio Tremonti e
Francesco Boccia del Pd. Il tutto si consuma su Twitter.

L'oggetto del contendere inizialmente è la proposta di
Tremonti di fare della Cassa depositi e prestiti una grande
banca pubblica. Ma ben presto il "litigio" in cinguettii si
sposta sull'argomento Mps e derivati.

Il primo tweet arriva da Boccia riportando le parole di
Tremonti su La7: "Primo provvedimento del prossimo governo?
La CDP come grande banca pubblica". Il deputato del Pd
commenta: "Ma non l'aveva trasformata lui in Spa?". Pronta
la replica di Tremonti: "Studi meglio i derivati che le
conviene.... Ne parliamo domani alla Camera. Lei ci sarà?".

Di qui la conversazione prende il via: "Io ci sono sempre -
dice Boccia - La sua presenza sarà una gradita novità! P.s.
Studiare i derivati? Ci provo... ma se mi aiuta lei é più
facile". "La aiuto io non si preoccupi", replica l'ex
ministro e Boccia controtwitta: "Facciamo cosí, io le spiego
le formulette matematiche che dubito conosca e lei mi spiega
i contratti che invece conosce bene...".

I toni allora si alzano: "Lei non era responsabile del Dip.
Economico di Palazzo Chigi - cinguetta Tremonti - o è un
caso di omonimia? I derivati del suo amico Bassolino?".

Boccia non tarda a replicare: "La rete le ispira il lei a
differenza del privato. Le mie battaglie contro quei
derivati sono documentate anche a Chigi. Le sue no". "Sono
contento e mi congratulo - scrive Tremonti - non si
dimentichi le domande a Grilli domani sul derivato che è
costato 2,5 mld allo Stato (l'allusione è all'audizione del
ministro dell'Economia domani alla Camera sul caso Mps;
Ndr).

La discussione via web si avvia quindi alla conclusione:
"Tranquillo - risponde Boccia - non tralasceremo nulla. Mio
caro, fino a quando lei continuerà ad attaccare
strumentalmente il Pd troverà risposte nette". "Sì, sì -
dice Tremonti - prepari le domande per domani e non
dimentichi niente che avrà risposte nette. A domani!".

"Preparare? - replica ancora Boccia - vado in automatico dal
2008. Risposte nette da Grilli? Fa sempre riferimento a lei?
Bene, ascolteremo...".(Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata