Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Dalle new slot alla rottamazione, come procede la Manovrina

bilancio conti pubblici 24 maggio 2017

ROMA (Public Policy) - La commissione Bilancio della Camera ha proceduto ieri nell'esame del decreto correttivo sui conti pubblici, la cosiddetta manovrina, e tornerà a riunirsi oggi pomeriggio alle 14 per il voto degli emendamenti segnalati.

Dall'Esecutivo è arrivato ieri, come già riferito da Public Policy, un emendamento che anticipa le scadenze già previste per la riduzione delle new slot (Awp). Due gli step previsti: dicembre 2017 e aprile 2018. Entro dicembre 2017, infatti, andrà realizzato un taglio delle Awp del 15%. Per il 30 aprile prossimo, invece, si arriverà a una riduzione complessiva del 34% e a un numero massimo di 265mila slot. "Un primo passo - come dichiarato dal sottosegretario all'Economia Pier Paolo Baretta, presente alla seduta - per una riforma complessiva".

Tra le proposte di modifica approvate, come già riferito, l'estensione della rottamazione delle liti - già prevista per le controversie che riguardano l'Agenzia delle entrate - agli enti territoriali. Rivisti anche i tempi per l'adesione alla definizione agevolata, per cui il termine di riferimento cessa di essere la costituzione in giudizio e diventa il momento di notifica del ricorso alla controparte, necessario entro il 24 aprile (giorno di entrata in vigore della manovrina).

continua -in abbonamento

MAD

© Riproduzione riservata