Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Non esageriamo con i dirigenti Pa, dicono i tecnici

pa 22 aprile 2016

ROMA (Public Policy) - "Si potrebbe limitare la responsabilità disciplinare sanzionata con il licenziamento" per i dirigenti pubblici "ai soli casi di condotte omissive poste in essere con dolo o colpa grave".

Lo scrivono i tecnici del Senato nel dossier sul decreto legislativo Madia sui cosiddetti 'furbetti del cartellino', sottolineando una criticità già evidenziata dal Consiglio di Stato.

La norma in questione riguarda "la previsione della sanzione del licenziamento disciplinare per dirigenti e responsabili di servizio competenti" che non attivano la procedura disciplinare per i dipendenti che timbrano e se ne vanno.

La norma - scrivono ancora i tecnici - "finirebbe sostanzialmente per equipararne la condotta omissiva all'illecito della falsa attestazione della presenza in servizio del dipendente: in particolare, al fine di escludere il rischio di configurare forme di responsabilità oggettiva". (Public Policy) SOR

© Riproduzione riservata