Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Che c'entrano le norme sul Tpl con la delega Madia?

biglietti tpl 05 maggio 2016

ROMA (Public Policy) - Le norme sul trasporto pubblico urbano, a firma del ministro Graziano Delrio, inserite nel decreto legislativo sui servizi pubblici locali (attuativo della legge Madia) creano "uno squilibrio sistematico" nel testo unico e sembrano essere in contrasto con i principi della delega.

Lo scrive il Consiglio di Stato nel suo parere sul dlgs Madia.

"Il Consiglio rileva che le disposizioni sul trasporto pubblico locale contenute negli articoli 22, 23, 26, 27 e 35, in quanto specificamente concentrate su un singolo settore, determinano uno squilibrio sistematico nel testo unico e sembrano porsi in contrasto con i principi e i criteri direttivi generali della legge di delega (articolo 16)".

"Le stesse appaiono dunque, nel loro complesso, incompatibili con la finalità di procedere al riordino sistematico della disciplina della materia dei servizi pubblici locali di rilevanza economica. Pertanto, se ne raccomanda l'espunzione dal decreto legislativo". (Public Policy) SOR

© Riproduzione riservata