Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

I numeri del Mef in Vigilanza Rai: quante risorse avrà la tv

rai 07 settembre 2017

ROMA (Public Policy) - "Per l'anno 2018 le risorse da stanziare per la Rai, nel bilancio dello Stato 2018, vengono calcolate in riferimento ai dati di entrata del canone, stimati dal dipartimento delle Finanze in 1,881 miliardi. Tale stima si basa su un canone unitario di 90 euro. L'importo, rapportato alla stima definitiva di entrata dell'anno 2016 pari a 1,681 miliardi genera maggiori entrate di circa 200 milioni di euro, destinabili alla Rai nella misura del 50%" invece del 76% degli anni precedenti.

Lo ha detto il viceministro all'Economia, Enrico Morando, in audizione in commissione di Vigilanza Rai.

"La somma attribuibile alla Rai - ha spiegato Morando - nel bilancio di previsione dello Stato 2018, si quantifica in 100 milioni di euro e lo stanziamento da assegnare risulterà pari a 1,700 miliardi di euro. Tale ammontare è già al netto della quota del 5% trattenuta dallo Stato ai sensi delle manovre di finanza pubblica tutt'ora in vigore".

continua -in abbonamento 

VIC

© Riproduzione riservata