Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

I numeri dei Nas su mense scolastiche e ospedali

posate plastica mensa 04 ottobre 2016

ROMA (Public Policy) - Quattromila e seicentoquarantasei controlli dal 2014 al 2016 (23 settembre) con 1217 difformità segnalate, che hanno portato a 378 sanzioni penali e 1447 amministrative. Per un totale, in termini di valore economico, di quasi 1 milione di euro in sanzioni amministrative e poco più di 19 in sequestri.

Sono questi i numeri sui controlli effettuati dai Nas (Nuclei antisofisticazioni e sanità) in mense scolastiche e strutture sanitarie riportati dal generale Claudio Vincelli durante l'audizione del comando dei carabinieri per la tutela della salute in commissione Agricoltura al Senato, nell'ambito dell'esame del ddl sulla ristorazione collettiva.

Le principali violazioni amministrative hanno riguardato in 1243 casi carenze igienico-strutturali e mancato rispetto delle procedure di autocontrollo (Haccp) mentre sono stati 'appena' 105, nel triennio considerato, le frodi nelle pubbliche forniture.

Ventinove, invece, i casi commercio di alimenti nocivi; 12 volte, invece, è stata segnalata inottemperanza nella normativa antifumo. Per quanto riguarda i sequestri: 6393 kg di alimenti e 8737 confezioni. 40 le mense scolastiche coinvolte, a fronte di 4 mense ospedaliere e 26 locali di depositi alimentari.

continua - in abbonamento

IAC

© Riproduzione riservata