Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Arriverà un nuovo bonus casa? Le ipotesi in Manovra

casa 13 settembre 2017

ROMA (Public Policy) - Un nuovo bonus per incentivare le ristrutturazioni, l'efficientamento energetico o l'adeguamento sismico degli immobili prevedendo la concessione di un finanziamento bancario che consenta di anticipare al beneficiario l'importo complessivo del bonus che verrà erogato negli anni ed una erogazione direttamente su un conto corrente dedicato.

È questa una delle proposte sul tavolo del Governo in vista della prossima legge di Bilancio. A quanto apprende Public Policy, la proposta punta a incentivare le ristrutturazioni degli immobili ed il rilancio del settore.

L'ultima manovra ha prorogato al 31 dicembre 2017 l’ecobonus al 65% per i lavori a casa di efficientamento energetico (fino al 2021 se i lavori vengono fatti in parti comuni degli edifici condominiali) e il bonus ristrutturazioni del 50%.

continua -in abbonamento 

NAF

© Riproduzione riservata