Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Ogm, l'Ue lascerà facoltà di scelta agli Stati membri?

ogm 13 novembre 2014

ROMA (Public Policy) - La commissione Salute e sicurezza alimentare del Parlamento Ue "ha dato ok a testo che sarà base per negoziato con la presidenza italiana del Consiglio dell'Ue, sugli Ogm. Si tratta della nuova normativa che darà la possibilità agli Stati membri di vietare la coltivazione degli Ogm nel proprio territorio. La nostra posizione è quella di lasciare agli Stati membri la facoltà di decidere se coltivare o meno". Lo rende noto, in una serie di tweet, il presidente della commissione, l'italiano Giovanni La Via, esponente del Nuovo centrodestra (gruppo Ppe).

Per l'europarlamentare "c'è la necessità di essere forti nei confronti della Corte di giustizia, dobbiamo avere una posizione giuridica inappuntabile. Dobbiamo costruire la normativa insieme e dobbiamo blindarla bene rispetto ai trattati esistenti. Insieme alla presidenza italiana del Consiglio ci incontremo il 25 novembre a Strasburgo per trovare già i primi compromessi". (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata