Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

L'omicidio stradale riguarderà anche bici e monopattini?

bicicletta 03 maggio 2015

ROMA (Public Policy) - Sostituire, ovunque ricorrano nel ddl sull'omicidio stradale le parole "veicolo a motore" con "qualsiasi mezzo di trasporto" e, dunque, fare in modo che possa essere perseguibile per i nuovi reati di omicidio stradale e nautico e di lesioni personali stradali e nautiche anche chi si trova alla guida, per esempio, di biciclette, monopattini, pattini.

Lo prevede un emendamento a firma unica Laura Bignami, la senatrice ex M5s, ora iscritta nel gruppo Misto al Movimento X, presentato al ddl all'esame della commissione Giustizia di Palazzo Madama. Le fattispecie contenute nel testo all'esame della 2a commissione del Senato prevedono, per ora, da 8 a 12 anni per l'omicidio stradale e nautico e da 1 a 4 anni per lesioni personali stradali e nautiche.(Public Policy) NAF

© Riproduzione riservata