Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Il superamento degli Opg e le 'nuove' Rems, nel ddl Penale

opg 02 agosto 2016

di Sonia Ricci

ROMA (Public Policy) - Superamento "effettivo" degli ospedali psichiatrici giudiziari.

Destinare quindi alle nuove Rems, le residenze per l'esecuzione della misura di sicurezza sanitaria, sia le persone a cui è stata accertata l'infermità "al momento della commissione del fatto", sia coloro a cui l'infermità è stata rilevata in un secondo momento (durante lo sconto della pena) e a cui "le sezioni degli istituti penitenziari alle quali sono destinati" non sono in grado di garantire i trattamenti terapeutico-riabilitativi necessari.

È questa la nuova e ultima riformulazione di una parte dell'articolo 13 del ddl Penale decisa dalla commissione Giustizia al Senato. I senatori hanno approvato un subemendamento alla proposta dei relatori, Giuseppe Cucca e Felice Casson (entrambi Pd), a firma Maria Mussini del Misto.

La prima proposta dei relatori non prevedeva per coloro raggiunti da infermità mentale durante lo sconto della pena l'accesso alle Rems.

Veniva invece semplicemente (e in ogni caso) riservata una "sezione" del carcere stesso, dedicata appunto ai soggetti "affetti da infermità mentale". (Public Policy)

@ricci_sonia

© Riproduzione riservata